Codice Nativo vs Gestito : performance

Affrontando un problema lavorativo riguardo le perfomance grafiche su un target device con processore ARM e Windows CE 6.0 R3 e facendo delle ricerche di approfondimento in rete, mi sono imbattuto in un interessantissimo articolo di Chris Tacke dell’OpenNETCF Communty intitolato “Native vs. Managed Code : GDI Performance”.

L’articolo, attraverso un’applicazione di test, dimostra quanto il codice nativo non possa essere considerato in assoluto molto più veloce del codice gestito ma soltanto per una percentuale relativa che però può talvolta variare da piattaforma a piattaforma. In particolare, il test viene eseguito utilizzando le GDI di Windows.

Un ulteriore interessante risultato è che l’utilizzo di metodi del .Net Compact Framework che fungono da wrapper di corrispondenti metodi nativi (vedi ad esempio Graphics.FillRectangleche è wrapper dell’API FillRect) riducono le performance rispetto all’invocazione diretta delle API di sistema attraverso le P/Invoke. E’ ovvio che il wrapper al suo interno eseguirà sempre una P/Invoke ma aggiunge un carico di lavoro in più, probabilmente legato a dei check che vengono eseguiti prima della chiamata nativa (vedi anche il marshalling dei parametri).

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s