Individual Member della AllSeen Alliance nel progetto AllJoyn per l’Internet of Things

logoimg-alljoyn-logo

 

 

Nel Dicembre del 2013, la Linux Foundation annunciò la nascita della AllSeen Alliance, un consorzio dedicato allo sviluppo ed all’innovazione nell’ambito dell’Internet of Things nelle nostre case e nell’ambito industriale.

Tra i membri che finanziano tale consorzio, ci sono dei leader mondiali del mercato dell’elettronica di consumo, della home automation e del silicio quali Qualcomm, Panasonic, LG Electronics, Haier, Sharp e tanti altri. Ad essi nell’ultimo periodo si è aggiunta anche la Microsoft.

Oltre ai colossi suddetti iscritti come “Premiem Member”, ci sono numerosi “Community Member” come Cisco, D-Link, HTC e tanti altri.

Ciascuno di essi fornisce il proprio contributo nello sviluppo del progetto open source il cui nome è AllJoyn ed il cui obiettivo è quello di fornire un framework attraverso il quale degli oggetti “intelligenti” possono esporre delle APIs in modo da poter interagire tra loro e con altri dispositivi come tablet e smartphone. AllJoyn ha come obiettivo quello di definire uno standard nella comunicazione nell’ambito dell’Internet of Things.

Ebbene, a partire da ieri, sono ufficialmente un “Individual Member” sponsorizzato da Joe Speed (uno dei membri della “board of director” del consorzio) grazie alla mia attività sul protocollo MQTT soprattutto su tecnologie Microsoft.

Spero di poter dare il mio supporto in questa ulteriore attività di community che mi vede coinvolto !

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s