Month: April 2013

Le novità di Windows Embedded Compact 2013

Oggi ho seguito uno dei webcast Microsoft tenuto da Douglas Boling, autore di numerosi libri su Windows CE, e con argomento principe le novità di Windows Embedded Compact 2013, la cui uscita sul mercato è imminente.

Le novità sono molteplici soprattutto in termini di performance del sistema operativo e di strumenti di sviluppo disponibili. La base del sistema sarà Windows CE 8 che ha ereditato il meglio da Windows Phone 8 e come sempre sarà “componibile” attraverso il suo ampio catalogo.

Il miglioramento in termini di performance è strettamente legato al file system che garantisce un aumento della velocità di caricamento delle applicazioni ed un tempo di accesso in lettura ridotto. Inoltre, è stato introdotto lo “snapshot boot” che garantisce un tempo di boot molto basso nel caso di cold start.

Per quanto riguarda l’ambiente di sviluppo, Platform Builder 2013 è “ospitato” in Visual Studio 2012 con tutte le migliorie che ne derivano; è interessante osservare che è possibile un’installazione side-by-side con Platform Builder 7.

Lo sviluppo di applicazioni native può avvalersi dell’ultimo compilatore Microsoft C++ e dellenovità del C++11, nonchè di una versione aggiornata delle librerie MFC, STL e ATL. Per quanto riguarda lo sviluppo in codice managed, c’è il principale passaggio dal .Net Compact Framework 3.5 al 3.9 con l’introduzione del Garbage Collector generazionale. Inoltre, gli assembly del framework sono condivisi tra più app domains e non duplicati come accadeva nelle versioni precedenti.

Notevoli miglioramenti sono stati apportati allo sviluppo con XAML ed al networking con il pieno supporto a IPv6.

Non ci resta che aspettare il rilascio ed toccare con mano tutte queste novità !

Advertisements

ioProgrammo : Netduino robot in movimento con il Kinect e la “nuvola” di Google…

8321.4-185g_2B485CEB

Questo mese su “ioProgrammo” (n. 185, Maggio/Giugno 2013) ci sono due miei articoli notevolmente diversi nei contenuti e nelle tecnologie utilizzate.

Il primo articolo è completamente dedicato alla demo di una sessione che ho tenuto con Clemente Giorio alla Microsoft Embedded Conference 2013 che ho organizzato con la community di cui faccio parte, il DotNetCampania, e che si è tenuta a Napoli nel mese di Gennaio. Obiettivo dell’articolo è la realizzazione di un robot basato sulla board Netduino Plus e .Net Micro Framework che è possibile pilotare attraverso il Kinect, facendo uso di comandi vocali e gestures.

Il secondo articolo, pur essendo un “Microsoftiano” convinto, è dedicato alla tecnologia Cloud del concorrente Google. Vedremo infatti come muovere i primi passi nell’ambito del Google App Engine, dallo sviluppo con Eclipse al deploy in pochi semplici passaggi. Ovviamente, non mancherò in futuro di scrivere un articolo sulla controparte di casa Microsoft, Windows Azure !

Come sempre, non mi stancherò mai di dirlo, non perdetevelo !

.Net Campus 2013 : un appuntamento annuale imperdibile !

6472.banner-468x60_2013_9_7B62AF17

Domani, come ogni anno, c’è un appuntamento fisso che non posso assolutamente perdere…il .NetCampus !!

Anche questa volta l’agenda è ricchissima di appuntamenti e di sessioni di assoluto interesse, considerando anche l’elevato livello degli speaker (molti dei quali sono MVP), tra i quali ricordo Michele Aponte, nostro presidente del DotNetCampania con la sua sessione “going mobile with asp.net mvc4, html5 e jquery mobile”.

Quest’anno la mia scelta sulle sessioni da seguire sarà monopolizzata dall’avvento di Windows 8, per cui penso che rimarrò “segregato” nella medesima aula dalle 9:00 alle 16:00 per poter approfondire al meglio tale argomento ! Non avendo il dono dell’ubiquità mi dispiace perdere le sessioni su Windows Phone 8….

Oltre alle sessioni, segnalo anche i lab su Windows Azure, Windows 8 e Windows Phone 8.

Per i ritardatari…mi raccomando…le iscrizioni sono ancora aperte e non è mai troppo tardi !

Un mio nuovo piccolo progetto su CodePlex : M2Mqtt

2783.m2mqttpng_58BFBD2D

Ho appena pubblicato su CodePlex un mio piccolo nuovo progetto : M2Mqtt.

Si tratta di un client MQTT (Message Queue Telemetry Transport) che può essere utilizzato su tutte le piattaforme .Net, ovviamente con un occhio particolare al .Net Micro Framework.

Per chi non lo sapesse MQTT è un protocollo per la comunicazione M2M (Machine to Machine) nell’ambito dell’Internet Of Things e per il quale ultimamente è stato avviato un processo di standardizzazione con OASIS. Basti pensare che grazie alla suo notevole “leggerezza”, è stato scelto come protocollo per lo scambio di messaggi attraverso ilFacebook Messanger.

Per maggiori informazioni vi rimando al sito ufficiale MQTT ma non mancherò di pubblicare al più presto una serie di articoli dedicati a questo protocollo ed all’utilizzo della libreria che ho appena rilasciato.

Mi raccomando….stay tuned !!