SmartWatch

Channel9 : gli SDK sperimentali per .Net Micro Framework, Netduino ed AGENT smartwatch per Visual Studio 2013

1321.Cattura_thumb_6163592B

Ancora una volta, uno dei miei post sul .Net Micro Framework è protagonista a Coding4Funsu Channel9 nel periodico post del venerdì sui progetti basati sull’hardware.

Questa volta si fa riferimento agli SDK sperimentali rilasciati dalla Secret Labs per supportare il .Net Micro Framework, le board Netduino e l’AGENT smartwatch in Visual Studio 2013.

Come sempre non può che farmi piacere !!

🙂

Advertisements

Netduino boards ed AGENT smartwatch : da Secret Labs gli SDK sperimentali per Visual Studio 2013

La Secret Labs, produttrice della famosa serie di board Netduino e dell’AGENT smartwatch basato su .Net Micro Framework, non ha saputo aspettare un rilascio ufficiale da parte di Microsoft ed ha deciso di rendere disponibile un SDK sperimentale per Visual Studio 2013 !

Chris Walker ha divulgato la notizia sul forum ufficiale ed ha spiegato di aver utilizzato i sorgenti open source del .Net Micro Framework per poter generare questo SDK che non sarà più supportato dalla Secret Labs nel momento in cui la Microsoft rilascerà quello ufficiale.

Ovviamente, io non ho saputo aspettare e dopo aver installato Visual Studio 2013, ho scaricato l’SDK per poterlo provare con una semplicissima applicazione sulla mia board Netduino Plus. Oltre all’SDK del .Net Micro Framework è necessario scaricare ed installare anche l’SDK della Secret Labs, anch’esso sperimentale per Visual Studio 2013.

SDK .Net Micro Framework 4.3 (RTM) ed SDK Netduino boards

L’installer dell’SDK è relativo al .Net Micro Framework 4.3 (RTM) ed è perfettamente identico a quello ufficiale così come tutto il processo di installazione.

01

Al termine dell’installazione di entrambi gli SDK, troveremo i template generici per i progetti .Net Micro Framework in C# e quelli relativi alle board della famiglia Netduino.

02

La più banale delle applicazioni “Hello World” nel mondo embedded, cioè il blink di un led (in questo caso il led onboard alla Netduino Plus), funziona perfettamente così come anche tutte le funzionalità di debug.

public class Program
{
    public static void Main()
    {
        // write your code here
        OutputPort led = new OutputPort(Pins.ONBOARD_LED, false);

        while (true)
        {
            Thread.Sleep(1000);
            led.Write(!led.Read());
        }
    }
}

SDK AGENT Smartwatch

La Secret Labs ha voluto fare di più e puntare anche sul prodotto del 2014 : l’AGENT smartwatch. Infatti, è stato rilasciato anche un SDK sperimentale per il futuro smartwatch basato sul .Net Micro Framework, così come annunciato sul relativo forum.

Al termine dell’installazione, troviamo i template per sviluppare applicazioni e watch face.

03

Anche in questo caso, la semplice applicazione “Hello World” e la watch face di esempio funzionano senza alcun problema sull’emulatore dell’AGENT.

0405

.Net Micro Framework sul polso ? AGENT smart watch !

Dalla Secret Labs (produttrice della famiglia di board Netduino), un interessantissimo progetto finanziato attraverso Kickstarter : AGENT smart watch, un orologio “intelligente” completamente basato su .Net Micro Framework !

L’obiettivo iniziale di 100.000 $ è stato ampiamente superato raggiungendo addirittura quota 1.000.000 $ !! Ben dieci volte superiore all’obiettivo prefissato ! Ma che cosa promette questo prodotto, la cui distribuzione inizierà alla fine del 2013 per tutti coloro che hanno partecipato al finanziamento (i “backers”) ?

a53b45f08030da177e0d342a1cc16718_large

Managed Runtime

08d97b81a0a897f753d09ad63bbc06d0_large

Come anticipato, l’AGENT è completamente basato sul .Net Micro Framework (versione 4.3) con tutti quelli che sono i vantaggi per gli sviluppatori in codice managed (es. C#) ma soprattutto legati all’ambiente di sviluppo che ovviamente è Visual Studio 2012 !

Hardware : doppio processore, LCD e Sensori

a0eecaf98667f663f94fbdd79ac3de60_large

Poiché le applicazioni sviluppate per lo smart watch possono richiedere sempre più potenza, la dotazione in termini di processore è quella di un Cortex-M4 a 120 Mhz al quale però è stato affiancato un secondo processore (un AVR, molto più ridotto) in modo tale che il primario possa rimanere in modalità “sleep” per più tempo (quando non necessario), consumando di meno a vantaggio della batteria.

Anche il display LCD di cui è dotato ha un consumo ridottissimo garantendo comunque buone performance nel caso di animazioni veloci e leggibilità all’aperto.

Per quanto riguarda i sensori onboard, lo smart watch è dotato di un accelerometro e di un sensore di luminosità attraverso il quale il display si illumina in maniera più o meno intelligente in base alle condizioni di luce.

Connessione e ricarica

fdb2fb7679c4e17b878172640d852fa9_large

La comunicazione con l’AGENT è possibile attraverso il Bluetooth 4.0 LE, grazie al quale possiamo connetterci ad esso da uno smartphone (Windows Phone 8, Android o iPhone). Esso supporta il profilo SPP (Serial Port Profile), per cui l’applicazione sullo smart watch non usa nient’altro che una porta seriale.

La ricarica è solo ed esclusivamente Wireless attraverso lo standard Qi, per cui si possono utilizzare i caricatori già in commercio per i Nexus o Nokia Lumia ad esempio. Per la durata della batteria sono garantiti 7 giorni con l’utilizzo del Bluetooth e 30 giorni senza (watchface-only); l’AGENT in grado di disabilitare il Bluetooth e passare in modalità “semplice orologio” nel momento in cui la batteria raggiunge circa il 10% di autonomia.

Conclusioni

Un prodotto molto interessante che a differenza di tanti altri smart watch ha puntato su un framework completamente Microsoft per il funzionamento ed il relativo sviluppo. Se volete approfondirne le caratteristiche vi rimando anche al sito ufficiale, dal quale è anche possibile scaricare un AGENT SDK mediante il quale poter iniziare a sviluppare applicazioni da testare su un emulatore dedicato !!

image_17